sabato 7 dicembre 2013

Beauty Routine #2: Obiettivo schiena perfetta

Buongiorno ragazze. Ultimamente sono comparsi nella mia agenda diversi impegni mondani, cosa molto strana... In ogni caso tra questi eventi ci sono anche alcune cene interessanti e io vorrei indossare degli abitini con schiena nuda appena comprati. Guardando però la mia schiena mi sono depressa: brufoletti, macchie, pelle ruvida, colore improbabile. Insomma un disastro.
Ho quindi dovuto mettere a punto una beauty routine anche per la mia schiena che fosse facile da realizzare e soprattutto che desse risultati veloci.
 
Inizio di sabato così ho davanti due giorni da dedicare al restauro senza interruzioni.
Comincio con un bagno purificante dove ho messo una manciata di sale marino grosso e 5 gocce di olio essenziale di tea tree.
 
 
Proseguo su pelle umida all'applicazione di una maschera composta da 3 cucchiai di argilla verde in polvere e 3 cucchiai di argilla bianca miscelate con un po' d'acqua. Lasciare in posa 20 minuti circa e sciacquare con acqua tiepida. 
 
 
A questo punto dipende dalle condizioni della vostra schiena. La mia è veramente inguardabile per cui procedo il giorno successivo con un trattamento urto.
Domenica mattina dopo la doccia applico la crema fluida di Lierac Prescription della linea Peaux à imperfections adultes.
La sera passo con un dischetto di cotone la soluzione cheratolitica di Lierac della stessa linea.
Continuo così per tutta la settimana.
 
 
 
Non appena i brufoletti si sono riassorbiti durante il trattamento procedo con un bello scrub, quello che più vi aggrada.
Io, come già detto,  mi trovo bene con il Kiko Detoxifying Elastic Scrub.
 
 
 
Dopo almeno due giorni dallo scrub un lettino abbronzante e il gioco è fatto.
Naturalmente più tempo avete a disposizione e meglio è,  così potete fare un maggior numero di scrub e lampade e il risultato sarà migliore.
Io sospendo il trattamento Lierac qualche giorno prima di iniziare con scrub e lampade in quanto assottiglia e rende più delicata la pelle.
 
Per la serata clou invece potete procedere così. Io metto in un vasetto un po' di crema corpo (io uso Jalus Body di Fitocose che credo sia la crema più vellutante sulla faccia della Terra), aggiungo pian piano mescolando bene delle gocce di fondotina o BB cream e un cucchiaino di mica in polvere color bronzo (ne trovate di splendide su Mineraliberi). Il pappone deve essere ben amalgamato e di un colore giusto per la vostra pelle, meglio non eccedere col fondotinta, serve solo a rendere la pelle più omogenea e vellutata. Spalmate, o meglio fatevi spalmare il tutto sulla schiena in modo uniforme.
Se poi proprio volete strafare potete dare una spruzzata di glitter spray o in polvere o, per le più giovani, farvi stampigliare qualche finto tatuaggio con la penna di Sephora Tatto Me.
E buona serata!

lunedì 14 ottobre 2013

Mini Outfits #3: Pale Yellow and Black

Ecco un mini outfit da fine estate. Accosta un giallo pallidissimo con il nero e una collana dalle dimensioni importanti.
Il risultato mi è piaciuto per cui ve lo propongo:
- giacca Pull & Bear nera con borchie sulle spalle
- canotta gialla Pepe Jeans
- collana acciaio e nastro giallo John & Pearl (comprata ultrascontata su Zalando!)


Per completare pantaloni o jeans neri.

domenica 13 ottobre 2013

Cosmetic Haul #2: Kiko Quick Dry Nail Lacquer


Buongiorno ragazze. Oggi vi propongo la mia opinione sui nuovi smalti Kiko ad asciugatura rapida usciti qualche mese fa. Nonostante io sia una grandissima fan Kiko purtroppo questa tipologia di smalto mi ha deluso molto. Ne ho acquistati 2 finora ma credo che non ne prenderò altri per le seguenti motivazioni (naturalmente soggettive):
- il pennellino ha una forma arrotondata con molte setole e un discreto spessore e non mi piace perché non riesco a stendere la giusta quantità di smalto. A causa della parte inferiore tonda non riesco a fare bene gli angoli che risultano così sbavati
- la rapidità di asciugatura non mi sembra così eclatante rispetto agli smalti classici della collezione permanente
- la scelta di colori è abbastanza limitata
- una volta asciutto lo smalto tende a diventare opaco e a consumarsi abbastanza in fretta.
Insomma la mia scelta continuerà a cadere sui Nail Lacquer classici che secondo me hanno sempre un ottimo rapporto qualità-prezzo e un fantastico pennellino piatto con cui si riesce a stendere benissimo lo smalto, senza contare la varietà di nuances. Anche questi smalti sono in vendita nei negozi Kiko e nello store on line al prezzo di € 3,90.
A voi la parola!

venerdì 11 ottobre 2013

Mini Outfits #2: Electric Blue

Ecco un secondo mini outfit per colorare un po' le giornate autunnali! Visto che quest'anno sono tornati gli stili punk e grunge, vi propongo una rivisitazione tutta personale:
- leggings blu elettrico Even & Odd
- anfibi lucidi blu elettrico Dr. Martens




Ricordo: (1) stringhe rigorosamente slacciate (2) completare con maglia e giubbotto neri.

giovedì 10 ottobre 2013

Mini Outfits #1: Black & Studs

Eccoci al primo mini outfit che vi propongo:
- bikers neri in pelle e borchie simil Ash della Kikki Line (ottimo rapporto qualità-prezzo)
- leggings neri con borchie tonde piatte Even & Odd
- felpa grigia lunga Saint Tropez


Ho completato il tutto con un giubbotto in pelle nera di Zara. Che ne dite?

mercoledì 9 ottobre 2013

#thegreentrunknail: hashtag per gli swatches dei miei smalti Kiko su Instagram

Care ragazze, se siete su Instagram e vi va di vedere tutti gli swatches dei miei smalti Kiko con tanto di codice utilizzate l'hashtag



e vi appariranno tutti come per magia.
Ci sono gia diversi smalti da visionare ma se ve ne serve qualcuno in particolare chiedete... sicuramente ce l'ho!
A presto con altri hashtag interessanti.

martedì 4 giugno 2013

Beauty Routine #1: Pedicure Express




Pedicure Express

Buongiorno ragazze! La primavera tarda ad arrivare ma io nonostante tutto ho voglia di sandali e piedi all'aria! Per cui oggi voglio mostrarvi la mia pedicure express, per chi come me non ha troppo tempo di lasciare i piedi in ammollo e dedicarsi alle estremità sprecando troppo tempo.
Io la metto in atto sotto la doccia, lasciandola come ultima azione in modo da lasciar ammorbidire i piedini.
Per prima cosa quest'anno ho scovato questa lima per le parti secche e ispessite della Scholl (1) e mi trovo veramente bene. Basta passarla sulle parti più problematiche e toglierà la pelle secca lasciando i piedi più lisci.
Poi utilizzo un cucchiaino dello scrub Kiko (2) della nuova linea Scented Technology da passare su ogni piede massaggiando bene. E' difficile che mi trovi bene coi prodotti corpo Kiko ma questo per me è veramente fantastico. Leviga, profuma, ammorbidisce. Ve lo consiglio. E infatti mi piace passarlo anche sui piedi come ulteriore operazione antisecchezza.
Uno volta sciacquato esco dalla doccia e asciugo i piedi passando un velo di crema ammorbidente Fitocose (3) che per i fan dell'INCI ecobio sarà un must have. La crema è ottima e idrata alla grande. Date un'occhiata al sito Fitocose e troverete tante altre cose interessanti.
Passo poi alle unghie mettendo una base lisciante della Kiko (4) e poi il mio smalto preferito per questa primavera-estate 2013: il Sugar Mat Nail Lacquer Kiko. Ormai sono totalmente dipendente da questo smalto che adoro sulle mani ma trovo che sui piedi dia un effetto ancora più particolare e raffinato. Presto vi farò degli swatches delle colorazioni in mio possesso ma vi anticipo che il mio preferito è il rosso papavero!
Inoltre in questo momento potete approfittare della promozione Kiko in atto con tutti gli smalti e i prodotti unghie a 2,50 €!!!

sabato 4 maggio 2013

DIY #2: Wrapping bracelets con pietre dure

Buongiorno ragazze! Mi scuso per la lunga assenza ma purtroppo ho avuto qualche problema di salute che spero di aver risolto. In ogni caso rieccomi a voi con altri post e cercherò anche di rispondere e venire a trovare tutti coloro mi hanno contattata in questo periodo di assenza. Un bacio.

--------------------------------------------------------------

Oggi vi propongo un'altra versione dei "wrapping bracelets".
Questa volta utilizzerò dei turchesi ma naturalmente potete usare altre pietre dure oppure dei cristalli e delle perle in vetro.

 
 


OCCORRENTE (il bracciale finale è lungo 1 m circa):

- turchesi in perle tonde diametro 8 mm
- cordoncino di cuoio diametro 2 mm marrone scuro lungo 2 m
- filo KO marrone scuro lungo m 2,50
- un moschettone color rame da 10 mm
- qualche perlina color rame

Tutto qui! Non avete scuse quindi, la realizzazione è supersemplice e se ne trovano mille versioni su Pinterest e in tutto il web. In particolare, le tecniche principali per realizzare questa tipologia di bracciale sono 2: il wrapping con un filo e il wrapping con 2 fili.

1) molto semplice: piegate a metà il cordoncino in cuoio e fate un nodo formando un'asola. Io inserisco il filo KO in mezzo al nodo in modo che si fissi senza vedersi. Nella foto sotto lo fissano a un cordoncino. Iniziate inserendo il KO in una perla, sistemate la perla al centro dei due cordoncini in cuoio, girate il KO attorno al cuoio e reinseritelo nella perla. Per chiarezza ecco un'immagine esplicativa presa qui:



2) stessa cosa di prima fino all'asola, inserisco il KO in mezzo al nodo lasciando però 2 capi lunghi anziché uno. Dopo inserisco i 2 capi del KO entrambi nella perla dalle 2 parti opposte. Questo metodo, come il precedente, funziona se le perle hanno un buco abbastanza comodo per far passare i 2 fili senza impazzire, per cui assicuratevene prima di acquistarle. Questa tecnica è la stessa che trovate nel video del mio post precedente.

Io ho utilizzato la seconda tecnica perché mi sembra più veloce ma probabilmente è solo un'impressione. Il filo di cuoio che utilizzo è lungo 2 metri, diventa un metro una volta piegato a metà, in questo modo riesco a fare 5 giri di bracciale (mi piacciono molto lunghi!).
I colori scelti questa volta sono ad alta componenente primaverile e rispecchiano perfettamente l'amore sviluppato da inizio anno per le nuances menta, turchese, azzurro, blu, smeraldo.

lunedì 18 marzo 2013

My Polyvore Sets #5: A Four Year Old Man

A four year old man

Stavolta ho pensato a Tiziano, un ometto di ben 4 anni e mezzo. Ogni volta che lo guardo mi chiedo come ha fatto a crescere così in fretta senza che me ne accorgessi.
E così ecco un po' di vestiti per lui, tutto Zara, che me lo fanno vedere più bambino e meno bebé!
La giacchetta è in maglia e la sciarpina maschile in cotone è la ciliegina sulla torta.
Qui sotto vi metto le foto dei dettagli dato che la particolarità è proprio la trama dei tessuti, un effetto un po' più "adulto".
 

Di solito non mi piace vestire i bambini troppo eleganti o da adulti, sono del parere che stiano bene con le loro magliette di Spiderman o di Hello Kitty e la loro spensieratezza ed ingenuità, ma in questo caso, in occasione del battesimo di Linda, non mi spiacerebbe vedere Tiziano vestito così.
Vedremo!

giovedì 14 marzo 2013

Cosmetic Haul #1: Nuovi smalti Kiko Sugar Mat - n. 639

Buongiorno! Con mia somma gioia annuncio l'arrivo del pacco Kiko, sempre motivo di festa per me e le mie colleghe.
Soprattutto perché stavolta abbiamo usufruito dello sconto del 20% che era valido fino al 3 marzo.
Io attendevo con brama il pacco per poter finalmente testare i nuovi smalti Kiko, gli Sugar Mat, di cui ho acquistato il colore mandarino dorato (n. 639).


Il colore è molto bello, la texture è come me l'aspettavo, particolare e luminosa grazie ai glitter. In effetti, come previsto, l'effetto mat è visibile in modo più accentuato sulle tonalità a colore pieno e non su quelle glitterate. In ogni caso la durata è ottima, non si scalfisce tanto facilmente!
Il risultato è vellutato nonostante i granellini e molto piacevole anche al tatto. Naturalmente evitate di mettere il top coat sia perché rovinerebbe l'effetto mat sia perché non ce n'è bisogno data la durata.

Luce del sole
 
Interno flash
 
Interno luce naturale
 
 
Riassunto: sono soddisfatta. Lo Sugar Mat è esattamente come me lo aspettavo e l'effetto finale è sicuramente buono e particolare.
Per me sono promossi, ma vi consiglio se potete di analizzarli dal vivo prima dell'acquisto, così avrete la certezza di quel che vi aspetta e soprattutto vedrete meglio i colori. In effetti se li avessi visti dal vivo credo che avrei preso il rosso papavero anziché il mandarino che in realtà sembra molto un pesca dorato e su di me il pesca purtroppo non sta benissimo :-(
Questi smalti costano € 4,90 e sono acquistabili nei negozi Kiko e nello store online.

martedì 12 marzo 2013

My polyvore Sets #4: Mint Love

Mint Love

Ok, viva la banalità. Questo tormentone del color menta è ormai in fase di diffusione peggio di un virus influenzale. Tuttavia io AMO questo colore. E ci sono degli oggetti come quelli che vedete nella foto che vorrei veramente fare miei.
Al numero 1 troviamo sicuramente i jeans Zara, al 2 subitissimo lo smalto Fiver di Butter London, al 3 le mitiche Vans e infine quella stupenda clutch in pelle in vendita su Etsy (mannaggia, in consegna dagli Stati Uniti, e come ho già detto di solito evito di acquistare dagli USA, sennò l'avrei già tra le mani).
Insomma non so voi, ma io qualcosina in "mint" me lo concederò...
Ed ecco il colore in questione, il 351 U di Pantone. Questo me lo sono stampato e me lo porterò in giro quando dovrò effettuare gli acquisti!

In realtà questo colore mi attira forse perché mi dona un senso di serenità, di primavera, di freschezza.
E mi piace in tutte le sue sfumature, da questa che è la più delicata a quelle più intense ed energetiche, prettamente estive.
Insomma, che stia diventando un colore banale non mi interessa, mi piace e continuerà a piacermi.
E voi che ne pensate? Lo eviterete come la peste o lo amerete alla follia?

sabato 9 marzo 2013

My Polyvore Sets #3: Baby Peach Love

My Polyvore Sets #3: Baby Peach Love
 
 
Sempre restando in tema di primavera (per quando si deciderà ad arrivare) stavolta ho pensato a mia figlia Linda che ha solo 20 mesi ma ha già i suoi gusti in fatto di moda!
Io non amo molto il rosa ma il pesca mi piace moltissimo. Purtroppo su di me, non so come mai, ma ha un effetto "Drag Queen" molto spiacevole per cui mi limito solo a qualche smalto...
In questo set tutto di Zara invece ho voluto sfogarmi visto che a Linda questo colore dona molto.
E poi... cosa non sono quelle sneakers rivestite in pizzo? Adorabili!
Come sempre tutti i capi sono acquistabili nei negozi Zara oppure online.
Che dite, vi piace?
 

sabato 2 marzo 2013

Fashion DIY #1: Wrap bracelets con cristalli



Care amiche rieccomi dopo qualche giorno di discesa all'inferno e ritorno grazie alla seconda influenza di quest'anno. La tosse e la febbre non mi hanno dato pace per cui ho dovuto rimandare un po' di post. Ancora non sto molto bene ma vi propongo comunque questo bel braccialetto primaverile fatto da me.
Ho realizzato questo braccialetto seguendo il tutorial video della ragazza che ne ha creato il design. Non è difficile, ci vuole solo un po' di pazienza e una discreta manualità. Qui sotto vi riporto il video.


Il materiale utilizzato non l'ho comunque acquistato sul sito da dove ho preso il tutorial perché statunitense e preferisco quando possibile acquistare in Europa per evitare procedure doganali, ritardi e dazi. Gli stessi articoli si possono infatti acquistare su Perles & Co.
Si tratta comunque di filo KO, C LON beading cord nei vari colori, un cordoncino in cuoio da 1,5 mm e i vari cristalli sfaccettati da 4 mm. Per la chiusura hanno utilizzato un semplice bottone in metallo mentre io ho preferito impiegare un moschettone e decorare le estremità del filo rimaste con delle perline in resina galvanizzata che avevo già in casa.
Se volete sapere i colori esatti e le lunghezze da me impiegate scrivetemi e vi dirò tutto!
Eccovi qualche  foto.


 
 
 
 

lunedì 25 febbraio 2013

Color Palette #2: Zara Oriental Printed Cotton Scarf

Chissà perché l'attesa della primavera mi mette voglia di sciarpe e foulards.
Vi propongo un'altra sciarpa di Zara, questa volta molto colorata e dal sapore più estivo che primaverile.
Essendo molto colorata anche stavolta propenderei per un look sobrio, sicuramente con jeans e camicia bianca, magari osando accessori fucsia come borsa e scarpe. Oppure scegliendo dalla palette un altro colore da rendere predominante, come il verde lime.
Anche questa sciarpa è in vendita nei negozi Zara e nello store online a € 19,95, un prezzo veramente abbordabile.
Ed è già nella mia wishlist! ;-)

domenica 24 febbraio 2013

Color Palette #1: Zara Rustic Cotton Scarf


Ecco una sciarpa di Zara che mi piace molto con una serie di colori che mi sembrano un giusto compromesso per il passaggio dall'inverno alla primavera.
La trama del tessuto in cotone è grezza; le frange, con la complicità dei colori, danno un sapore etnico.
La vedo bene nel piu semplice degli outfit, con jeans e una maglietta bianca.
Insomma questa è una sciarpa di cui sicuramente mi approprierò, visto anche il prezzo di 25,95 €.
In vendita nei negozi Zara e sullo store online.
 

venerdì 22 febbraio 2013

My Polyvore Sets #2: My Springtime Dream

 
Dear Ladies, ho voglia di primavera. E fuori ovviamente nevica.
Il mio odio per l'inverno sta arrivando a livelli mai registrati per cui cerco sfogo in uno sfondo con palme e mare.
Questo è un outfit che ho pensato per fine marzo in occasione di una semplicissima cena con amici, con dopocena un po' live rock.
La maggior parte dei componenti è Zara ed è già in mio possesso. Sono abbastanza indecisa sugli stivali che sono Ash ma che hanno un costo notevole e non vorrei che poi la loro particolarità mi portasse a metterli una sola volta e ciao.
Se qualcuno ha un'alternativa intelligente e cheap me lo faccia sapere!
Vi ricordo che per chi vuole avere i dettagli dei singoli pezzi può cliccare sull'icona di Polyvore in alto a destra e approderà alla pagina delle mie collezioni.

My Polyvore Sets #1: Rock Concert

My Polyvore Sets #1: Rock Concert

Buongiorno a tutti, questo è il mio primo post su questo blog. Io ho già un altro blog di genere creativo, Mammataua, che ha appena compiuto un anno (anzi se volete partecipate al mio Giveaway e se avete bambini o amate la creatività iscrivetevi!).
Ho creato questo secondo blog come sfogo modaiolo per non intasare l'altro con le mie fisse stilistiche che non c'entrano molto con i lavoretti per i bambini, le ricette e tutto il resto!
Spero vogliate seguirmi numerosi anche qui.

Quello sopra è il mio primo set Polyvore creato in vista del concerto dei Litfiba che si è tenuto all'Alcatraz di Milano il 30 gennaio e al quale ho ovviamente partecipato.
Mi sono concentrata sui classici che fanno lo stile rock cioé total black, pelle e cerniere.
Vi anticipo che sono una fanatica di Zara e di moda low cost, tranne qualche pezzo un po' particolare per il quale a volte decido di spendere di più.
Sono anche fanatica di Kiko per quel che riguarda il make up, poiché ha secondo me prezzi molto buoni e ottima qualità.

Spero che l'outfit vi sia piaciuto e al prossimo post!

PS: scusate l'aspetto un po' grezzo del blog ma provvederò quanto prima a pimparlo!